NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Smart Objects o Oggetti avanzati: cosa sono e perché nessuno li usa

 

Smart Objects: a cosa servono

Smart Object: risultato sicuro già dopo il primo ingrandimento

 

La modalità smart object (in italiano oggetto avanzato)è stata inserita a partire da Photoshop CS2.

 

Sebbene permetta, in molti casi, una serie di vantaggi rispetto agli oggetti normali, si tratta di una caratteristica poco sfruttata dagli utenti.

 

Il motivo principale è che il termine smart object è poco intuitivo: smart vuol dire tutto e niente, se non si ha tempo e voglia di scoprire il motivo per cui un oggetto dovrebbe diventare smart.

 

Photoshop ha già molti strumenti e la maggior parte degli utenti considera inutile sbattersi per andare alla ricerca di una nuova modalità.

 

 

Tra questi utenti, fino a poco tempo fa, c'ero io. A folgorarmi sulla via per Damasco è arrivato questo semplice video che consiglio a tutti.

 

In breve, sono soprattutto due i vantaggi legati agli smart object:

a) vettorializzano l'immagine, in modo da poterla ingrandire e rimpicciolire all'infinito senza perdita di qualità;

b) permettono di risalire al contenuto originale; ovvero, dopo aver fatto una trasformazione sull'immagine (dopo averla scalata, ruotata, distorta, ecc.), potete risalire al contenuto originale.

 

Come mostrato nel video linkato sopra, questo può rivelarsi molto utile soprattutto quando si ha a che fare con delle immagini che contengono testi: basta risalire all'immagine originale, modificare il testo, e questa modifica si applicherà all'immagine distorta, senza che dobbiate rifare tutto dall'inizio.

 

Mi sembrano due buoni motivi per battere la pigrizia e perdere un po' di tempo dietro questi oggetti... una giornata impiegata in questa direzione vi ripagherà di molte giornate di lavoro risparmiate in seguito!

 

 

COMMENTI, DOMANDE, ALTRE RISORSE, ...

Per commenti, domande o altro, accedere al Forum del sito (cliccare qui); per informazioni sulla Registrazione al sito, cliccare qui.

 

 

 
Vai all'inizio della pagina