NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Tutorial Blender + Yafaray --- Prove di “rendering still life”: calice di vetro.

 

Questo è un tutorial “descrittivo”, un'analisi di una semplice scena realizzata in Blender 2.49 e renderizzata con Yafaray 0.1.1.

 

Nella scena sono presi un plane di sfondo, un piedistallo, un bicchiere (o, meglio, un calice, forse dal bordo un po' troppo spesso, in effetti...), una telecamera e una fonte di luce di tipo Area.

 

 

I materials e le impostazioni della fonte di luce in Blender sono quelli di default, per cui passiamo subito all'analisi delle impostazioni Yafaray.

 

 

La fonte di luce è, come detto, di tipo Area, colore bianco e intensità 4.

In barba a tutti i concetti di base di fotografia, questa è l'unica fonte di luce presente nella scena.

 

Il colore dello sfondo è grigio uniforme (il Material Glass risente del colore dell'ambiente circostante, per cui ho voluto evitare il nero -colore di default- che avrebbe prodotto, appunto, facce nere nel bicchiere).

 

Il plane di sfondo è dotato di un Material Glossy con colore diffuso grigio scuro e tutte le altre impostazioni come di default.

 

 

Il piedistallo è dotato di un Material Glossy con colore diffuso grigio scuro, colore Glossy grigio chiaro, intensità di Glossy Reflection a 0.007 e tutte le altre impostazioni come di default.

 

Il bicchiere ha un Material Glass con IOR (indice di rifrazione del materiale) pari a 1.2, più basso del valore consigliato per il vetro (1.4) per evitare una rifrazione troppo forte che renderizzerebbe un “doppio bordo” all'interno del bicchiere (magari realistico, ma poco gradevole); Transmit Filter ha valore 0.005 con colore R 0.37, G 0.56 e B 0.61; tutte le altre impostazioni come di default.

 

Per quanto riguarda le impostazioni globali di Rendering (Settings), abbiamo:

  • illuminazione Direct Lighting;

  • caustiche attivate, con 10.000.000 di fotoni e Caustic Depth 32;

  • Ambient Occlusion (AO) attivato, con 32 samples;

  • Raydepth: 20;

  • Shadow Depth: 20;

  • Transparent Shadows attivato;

  • 7 passi di AntiAliasing (filtro antiscalettatura).

Tutte le altre impostazioni come di default.

 

 

L'immagine presente qui di seguito mostra, a sinistra, la disposizione degli elementi nella scena (vista dall'alto) e, a destra, il Rendering finale.

Tutorial analisi di una scena e di un rendering in Blender e Yafaray - Calice di vetro

 

 

E' tutto,

 

a presto!

 

 

 

COMMENTI, DOMANDE, ALTRE RISORSE, ...

Per commenti, domande o altro, accedere al Forum del sito (cliccare qui); per informazioni sulla Registrazione al sito, cliccare qui.

 

 

 
Vai all'inizio della pagina