NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sistemare le Blueprints per modellare automobili in Blender 3D 2.6 (tnx Maxxximus!); videotutorial

 

Questo è un videotutorial realizzato in collaborazione con Maxxximus, nel senso che gli ho chiesto se gli andava di preparare qualche videotutorial, lui ha registrato il video e scritto il testo che leggerò... io ci metterò la voce e mostrerò il suo lavoro, le sue competenze e capacità sul canale YouTube e sul sito, una piccola vetrina a tutti gli effetti, come il blog all'interno del sito, ma in questo caso per recensioni di rendering o videotutorials realizzati da altri.

 

In questo videotutorial, il primo di una serie sulla modellazione di una macchina, spiegheremo come, dopo aver trovato delle blueprints, ovvero i disegni geometrici della vettura (ne trovate parecchie nella sezione blueprints del sito), ritagliare e utilizzare correttamente tali immagini in Blender 3D per modellare un oggetto. Non vedremo quindi come modellare le mesh seguendo le Blueprints di background per modellare una vettura, ma solo come impostare correttamente le immagini Blueprints PRIMA di procedere alla modellazione.

 

 

 

 

Salve a tutti,
questo è un videotutorial realizzato in collaborazione con Maxxximus, nel senso che gli ho chiesto se gli andava di preparare qualche videotutorial, lui ha registrato il video e scritto il testo che leggerò... io ci metterò la voce e mostrerò il suo lavoro, le sue competenze e capacità sul canale YouTube e sul sito, una piccola vetrina a tutti gli effetti, come il blog all'interno del sito, ma in questo caso per recensioni di rendering o videotutorials realizzati da altri.

 

In questo videotutorial, il primo di una serie sulla modellazione di una macchina, spiegheremo come, dopo aver trovato delle blueprints, ovvero i disegni geometrici della vettura (ne trovate parecchie nella sezione Blueprints del sito; in particolare, per scaricare una Blueprint di un'Alfa MiTo, cliccare qui), ritagliare e utilizzare correttamente tali immagini in Blender 3D per modellare un oggetto. Non vedremo quindi come modellare le mesh seguendo le Blueprints di background per modellare una vettura, ma solo come impostare correttamente le immagini Blueprints PRIMA di procedere alla modellazione.


Iniziamo subito!
Apriamo un qualsiasi software per la grafica, qui sto utilizzando GIMP ma potete utilizzarne altri come, ad esempio, photoshop. Questa è una bluerprint con 3 viste geometriche, conviene utilizzarne sempre 4 ovvero con l'aggiunta della vista dall'alto, ma in questo caso ci bastano anche queste 3 viste. Allineiamo il righello o le guide ai margini della curve della macchina, lasciando un paio di pixel in più cosi da visualizzare il disegno senza tagli bruschi della curva.

Quello visibile a video è appunto il lavoro di allineamento di righelli e guide nella figura... lavoro che richiede un po' di tempo, in questo caso circa un minuto...

Una volta fatto questo lavoro con tutte le viste, creiamo la nostra cartella di lavoro, per organizzare il progetto in modo da avere tutto a portata di mano e da poterlo gestire meglio. Creiamo una cartella generale al cui interno inseriamo delle cartelle denominate ad esempio “riferimenti”, “blueprints”, “modello”, “rendering” e “texture”.

In questo caso, in una cartella chiamata “Riferimenti” ho messo alcune immagini della vettura, che la ritraggono in diverse angolazioni, e sopratutto ci sono alcune immagini dei particolari come fari, stop, griglie ecc... consiglio di realizzare questa fase quando si è deciso l'oggetto da modellare, ovviamente in qualsiasi momento possiamo cercare altre immagini che ci aiutino a capire le forme da riprodurre.

Torniamo alle nostre blueprints e con lo strumento selezione andiamo a selezionare il riquadro superiore, in questo caso una vista laterale del modello, e andando su “Immagine --> ritaglia alla selezione”, ritagliamo l'area che avevamo selezionato... a questo punto, non ci resta che salvarla con nome. Digitiamo CTRL-Z, che ha l'effetto di annullare l'operazione, per far riapparire l'immagine come prima, quindi facciamo lo stesso procedimento per la vista frontale e per quella posteriore.

Bene, nella cartella Blueprints abbiamo 3 file... se controlliamo le dimensioni del file in pixel tutte e tre devono avere la misura relativa all'altezza uguale, ma in questo caso la vista laterale è maggiore, quindi torniamo in GIMP, riselezioniamo la vista laterale e dopo averla salvata andiamo su “Immagine --> Scala Immagine” e, mantenendo la proporzionalità attiva, andiamo a inserire la misura in pixel dell'altezza uguale agli altri 2 file. Fatto questo salviamo e sovrascriviamo il file.

A questo punto possiamo avviare Blender, in questo caso versione 2.6.

Lasciamo il nostro cubo di default e mettiamoci in vista ortogonale premendo il tasto 5 del tastierino numerico. Apriamo la Transform Window premendo il tasto N e, nella sezione Display, clicchiamo su “Toggle Quad View”.

La nostra vista si suddividerà in quattro, le 4 viste delle proiezioni ortogonali e telecamera. Abilitiamo il menù “Background Image”, nella Transform Window, e aggiungiamo l'immagine, selezionandola tra quelle che abbiamo ritagliato...

Una volta apparsa nelle nostre 3D View, selezioniamo la vista in cui vogliamo che quell'immagine appaia, in questo caso una vista laterale.

Facciamo poi la stessa operazione aggiungendo le altre due immagini e modificando una volta BACK e una volta FRONT per visualizzarli nelle aree corrette.

In questo caso, il cubo che abbiamo lasciato ci fa da guida e possiamo notare che la vista laterale è più piccola rispetto alle altre due che sono uguali. Andiamo in modalità wireframe e utilizziamo il cubo come unità, aumentiamo le dimensioni dell'immagine laterale fino a quando non coincide con il lato del cubo.

Per verificare se abbiamo svolto queste operazioni correttamente, posizioniamo il 3D Cursor in alcuni punti e controlliamo se l'altezza coincide per tutte le viste.

A questo punto non resta che modellare effettivamente l'oggetto... ma questo è un altro discorso e ne parleremo in un altro tutorial!

 

Per questo tutorial è tutto; come sempre, su RedBaron85.com trovate questo ed altri tutorials, insieme a modelli 3D, textures ed altro ancora; per chiarimenti ed altro, infine, è disponibile il Forum del sito.
A presto!

 

 
Vai all'inizio della pagina