NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Tutorial Material Blender: Realizzare un materiale per un iceberg

 

In questo tutorial vedremo come realizzare un materiale per un iceberg (non è proprio un material “ghiaccio”, né “neve”, è un po' più “sporco”).

 

Per realizzare questo materiale definiremo un Material molto semplice: non ci sarà bisogno di attivare la trasparenza, i riflessi o Sub-Surface-Scattering; avremo bisogno, però, di tre textures di tipo Clouds, con impostazioni di rumore e contrasto differenti, per rendere meno omogenea la superficie del Material.

 

 

Ecco le impostazioni per il Material:

  • Ombreggiatore diffuso Lambert con intensità 1 (default) e colore bianco o grigio molto chiaro.

  • Ombreggiatore speculare di tipo Toon (“cartone animato”: crea colori piatti e zone di separazione nette), con colore bianco, intensità 1, Size 0.01 e Smooth 0.05 (praticamente puntiforme, con queste impostazioni);

  • in Shading, portiamo il valore di Translucency (luce che si diffonde anche sulle facce non direttamente illuminate) a 0.5;

  • Trasparenza, Mirror e SSS non attivi.

 

 

Passiamo alla prima Texture, di tipo Clouds (nuvole), che avrà le seguenti impostazioni:

  • rumore (noise) Hard, con “base” Original Perlin, Size 0.25, Depth (profondità) 3;

  • nella scheda Colors, non attiviamo la Ramp ma portiamo il Contrasto a 2;

  • in Mapping, lasciamo le impostazioni di default (Generated, Flat, XYZ, offset 0 e size 1);

  • in Influence, lasciamo le impostazioni di default (Color a 1, Mix), tranne per il colore, da cambiare in grigio scuro (canali RGB tutti e tre a 0.15 o 0.1).

 

Anche la seconda Texture sarà di tipo Clouds, ma con le seguenti impostazioni:

  • rumore (noise) soft, motore Blender Original (default), Noise size 1 e Depth 3;

  • nella scheda Colors, non attiviamo la Ramp ma portiamo il Contrasto a 1.5 e la luminosità (brightness) a 0.5;

  • in Mapping, lasciamo le impostazioni di default (Generated, Flat, XYZ, offset 0 e size 1);

  • in Influence, lasciamo le impostazioni di default (Color a 1, Mix), tranne per il colore, da cambiare in grigio (canali RGB tutti e tre a 0.25).

 

Terza ed ultima Texture, ancora una volta Clouds:

  • rumore soft, ma con base Voronoi F2 (utilizzato, in genere, per texture “a mosaico”, buono per mappe organiche, “cellulari”), con Noise Size (dimensione) 0.5 e Depth (profondità) 4;

  • nella scheda Colors, non attiviamo la Ramp ma portiamo il Contrasto a 2.5;

  • in Mapping, lasciamo le impostazioni di default (Generated, Flat, XYZ, offset 0 e size 1);

  • in Influence, lasciamo le impostazioni di default (Color a 1, Mix), tranne per il colore, da cambiare in grigio molto chiaro o anche bianco puro.

 

L'immagine seguente mostra un rendering d'esempio.

Tutorial Blender 3d Material - Iceberg

 

Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Facebook   Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Google Plus   Profilo di Francesco Milanese (redbaron85) su LinkedIn   Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Twitter   Canale Youtube di Francesco Milanese (redbaron85ct)

Vai all'inizio della pagina