NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Importare in Java 3D modelli texturizzati esportati in obj da Blender 3D

 

 

 

Salve a tutti,

in questo brevissimo videotutorial parleremo della possibilità di caricare oggetti con Materiali, Textures e mappatura UV in progetti realizzati in Java3D.

 

Per il codice dell'applicazione di base e il blocco di codice dedicato all'importazione del file .obj, nonché i consigli sulla “pulizia” del file .obj creato (che in un primo momento potrebbe generare un errore a runtime per via di alcuni comandi extra scritti da Blender), rimando al mio ebook “Java 3D – Guida di base”; qui mostrerò invece il “flusso di lavoro” da seguire.

 

Iniziamo ovviamente con una scena di Blender 3D.

 

Utilizziamo, come primo elemento, il solito cubo, dotandolo di un Material di base.

Cambiamo una delle finestre in UV Editor delle immagini e carichiamo un'immagine, da applicare, per questo esempio, solo alla faccia superiore del cubo.

 

Con il cubo selezionato in una 3D View, passiamo in Edit Mode, in modalità selezione facce, selezioniamo la faccia superiore dell'oggetto, premiamo U e scegliamo Unwrap, dopodiché sistemiamo la mappatura UV della faccia sull'immagine caricata poco fa in UV Editor delle immagini.

 

Siccome vogliamo applicare la texture solo su questa faccia, proseguiamo in questo modo: selezioniamo tutte le altre facce dell'oggetto (è sufficiente scegliere Select – Inverse dall'header della 3D View mentre abbiamo solo la faccia superiore del cubo selezionata), quindi premiamo U e scegliamo Unwrap e, nella finestra UV Editor delle immagini, con l'immagine di prima caricata, spostiamo le facce scucite fuori dall'area dell'immagine.

 

Passiamo quindi al pannello Texture del Material del cubo e aggiungiamo una Texture di tipo immagine, caricando ovviamente l'immagine utilizzata per la mappatura ed impostando Extension Clip, in modo da non applicare l'immagine alle altre facce dell'oggetto, e coordinate di mappatura UV specificando il Layer UV creato automaticamente con l'unwrap.

 

A questo punto, esportiamo il modello OBJ con l'exporter standard di Blender, scegliendo File, Export, Wavefront OBJ e specificando, nella finestra stile esplora risorse che apparirà, il percorso di destinazione del file obj e del file mtl, contenente le specifiche dei Materials per l'obj del modello, incluso il path per l'immagine da utilizzare; file obj, mtl e immagini utilizzate andranno poste nella stessa cartella quando si dovrà effettuare il caricamento mediante Java3D, che prenderà – col codice – il file obj, e “a catena” anche gli altri file collegati.

 

Mentre ci siamo, deselezioniamo la casella Objects as OBJ Objects, responsabile il più delle volte delle righe che “sporcano” il file obj creato e che generano gli errori a runtime, costringendoci a ripulire manualmente il file con l'editor di testo... deselezionando questa casella, dovremmo poter avviare l'applicazione Java3D senza problemi.

 

Passiamo al secondo esempio.

Aggiungiamo un altro oggetto, ad esempio una sfera UV Sphere, dotandola di un Material di base. In questo caso, per ottenere la rappresentazione del pianeta Terra, proviamo a non utilizzare la mappatura UV... carichiamo una Texture immagine rappresentante il planisfero, impostiamo la mappatura con Coordinates Generated e Projection Sphere ed esportiamo il modello con l'exporter Wavefront OBJ standard di Blender, avendo cura di lasciare selezionate le caselle UVs e Materials, come avviene di default, a sinistra nella finestra di esportazione, deselezionando invece Objects as OBJ Objects, come visto poco fa col cubo.

 

Per visualizzare i risultati dell'importazione sto utilizzando l'applicazione Java3D di base, dotata di una griglia di riferimento e dei behavior di navigazione; codice dell'applicazione e informazioni sui behaviors e il blocco di importazione dei file obj, nonché informazioni sull'ombreggiatura dei modelli (che di default NON sono ombreggiati, come potete vedere), si trovano nell'ebook.

 

Con la sfera, la mappatura non è perfetta: si consiglia quindi di ricorrere alla mappatura UV in Blender prima di esportare il modello, come visto nel caso del cubo... operazione che può risultare noiosa e, a volte, non proprio facile, ma che eviterà effetti indesiderati come quello visibile a video.

 

Bene, per questo tutorial è tutto;

a presto!

 

 

COMMENTI, DOMANDE, ALTRE RISORSE, ...

Per commenti, domande o altro, accedere al Forum del sito (cliccare qui); per informazioni sulla Registrazione al sito, cliccare qui.

 

 

 
Vai all'inizio della pagina