NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La classe Vector delle Mathutils delle API Blender + Python

 

La classe Vector, appartenente al modulo Mathutils delle API Blender + Python, consente di creare dei vettori a 2, 3 o 4 dimensioni.

 

Un vettore è, sostanzialmente, una lista di 2, 3 o 4 numeri (generalmente in virgola mobile (float), ma anche interi), ma la classe Vector mette a disposizione delle funzioni che consentono di trattare tale insieme di valori come un vettore, appunto, e di effettuare quindi con facilità operazioni come il prodotto vettoriale (prodotto incrociato, cross product) e il prodotto scalare (prodotto puntuale, dot product) tra vettori.

 

Il nome della classe è quindi Vector e la costruzione avviene passando come parametro una lista di 2, 3 o 4 float o interi; la lista verrà mappata su quattro valori x, y, z e w; es.:

  • mioVettore1 = Vector(1,1,1)
  • mioVettore2 = Vector(mioVettore1)
  • lista = [3, 5, -2];     mioVettore3 = Vector(lista);

Campi (fields) principali della classe

length Il modulo del vettore.
magnitude Il modulo del vettore, detto anche magnitudine o grandezza.
x Il valore della componente x.
y Il valore della componente y.
z Il valore della componente z (se presente).
w Il valore della componente w (se presente).

 

 

Metodi (methods) principali della classe

copy() Restituisce una copia del vettore che lo invoca.
zero() Imposta a 0 tutti i campi del vettore che lo invoca.
normalize() Normalizza il vettore, facendo sì che il modulo del vettore così ottenuto sia uguale a 1.
negate() Cambia il valore di ogni campo del vettore nel suo opposto.
resize2D() Cambia il vettore in 2D.
resize3D() Cambia il vettore in 3D, con nuovo valore 0.0.
resize4D() Cambia il vettore in 4D, con valore z = 0.0 e valore w = 1.0.
reflect(simmetria) Restituisce il vettore "simmetrico" di quello che lo ha invocato, con asse di simmetria rappresentato dal vettore "simmetria" passato come argomento.
cross(vettore2) Restituisce, sotto forma di Vector, il prodotto vettoriale tra il vettore che lo invoca e un vettore passato come parametro ("vettore2"). Entrambi i vettori devono avere tre dimensioni.
dot(vettore2) Restituisce, sotto forma di valore float (numero in virgola mobile), il prodotto scalare tra il vettore che lo invoca e un vettore passato come parametro ("vettore2"). I vettori devono essere della stessa dimensione.

 

 

 
Vai all'inizio della pagina