Tutorial Blender 2.5 - Bandiera mossa dal vento con Displace, NO simulatore Cloth

 

In questo tutorial vedremo come realizzare una semplice bandiera mossa dal vento senza fare ricorso al motore fisico dei tessuti (cloth) di Blender 2.5.

Non effettueremo quindi una simulazione buona per tutte le stagioni, quanto una soluzione ottima per delle immagini fisse o per animazioni brevi che, tra l'altro, non impegnerà molto il processore, come farebbe invece il simulatore dei tessuti.

Quello di cui abbiamo bisogno è un plane suddiviso un bel po' di volte, in modo da aumentarne la risoluzione, poi una texture per il displacement e una empty per animare la bandiera.

 

Prima di procedere col displacement, comunque, vediamo come assegnare dei “pesi” al modificatore, per simulare quello che avviene nella realtà, ossia il fatto che le porzioni di tessuto vicine al supporto della bandiera sono meno soggette all'azione del vento rispetto alle estremità, deformandosi in maniera minore o addirittura restando immobili.

Con il plane selezionato, passiamo in modo edit, selezionando tutti i vertici se non sono selezionati di default, dopodichè accediamo alla scheda “Object Data” nel pannello Properties, ed aggiungiamo un Vertex Group all'oggetto. Non c'è bisogno di annotarne il nome perché la nuova interfaccia di Blender ci suggerirà i nomi di questo ed altri oggetti, come vedremo, quando ci serviranno; possiamo rinominarlo, se vogliamo, ma per questo esempio non ne creeremo altri, per cui non c'è il rischio di fare confusione.

 

In una finestra 3D passiamo in modalità Weight Paint e iniziamo ad assegnare i pesi ai vertici della mesh, operazione che va fatta cliccando e trascinando il mouse, come se stessimo dipingendo l'oggetto. Sulla sinistra, troviamo gli strumenti che ci consentono di definire la dimensione del pennello, l'intensità del tratto e il peso da applicare.

Procediamo per fasce, associando un peso nullo vicino al supporto della bandiera ed aumentando velocemente via via che andiamo verso l'esterno.

Terminato questo lavoro, torniamo in modalità oggetto ed accediamo alla scheda Material del pannello Properties, dove aggiungiamo un Material all'oggetto, se non presente di default.

Ovviamente potete definire come volete l'aspetto dell'oggetto, assegnando colori, riflessi ed altri effetti, qui mi sto concentrando solo sull'effetto della bandiera mossa dal vento tralasciando queste cose. Passiamo subito alla scheda successiva del pannello Properties, ossia Texture, ed aggiungiamo una texture per l'oggetto, ma deselezioniamola subito nella pila delle textures (rendendola non attiva).

Questa texture non ci serve, infatti, per definire l'aspetto dell'oggetto, ma solo l'effetto.

Cambiamo il tipo, che di default dovrebbe essere Clouds, in Wood.

Selezioniamo Band Noise anziché Bands e raddoppiamo i valori presenti di default per Size e Turbolence, portandoli rispettivamente a 0.5 e 10.



Adesso nella scena 3D aggiungiamo un oggetto Empty, cliccando su Add nel menù in alto e selezionando Add Object; qualora l'oggetto creato dovesse essere di tipo diverso da Empty, ad esempio Camera o Lattice, cambiamolo in Empty mediante il menù Type presente nella Tool Shelf.

Questo oggetto Empty ci servirà per animare la texture, ma prima disattiviamone la rotazione iniziale premendo ALT-R e selezioniamo nuovamente il plane per assemblare il tutto.

 

Con il plane selezionato, quindi, accediamo alla scheda modifiers del pannello Properties, ed aggiungiamo un modificatore di tipo Displace.

Qui impostiamo come texture la texture Wood precedentemente creata, lasciamo Normal per la direzione, impostiamo come vertex group quello creato all'inizio, abbassiamo l'intensità -definita da Strength- a 0.2 o anche 0.1, lasciamo inalterato Midlevel e cambiamo Texture Coordinate da Map ad Object, inserendo -nel campo testuale che apparirà- il nome della Empty.

L'aspetto del Plane cambierà radicalmente: ciò è dovuto alla dimensione della Empty, che influisce su come viene applicata la Texture al modificatore, per cui scaliamo la Empty, ingrandendola un po', fino ad ottenere un risultato apprezzabile, visibile già nella finestra di navigazione 3D in quanto tali modifiche vengono applicate in tempo reale.

 

A questo punto, il nostro Plane ha assunto l'aspetto di una bandiera mossa dal vento, dobbiamo però animare tale effetto, cosa che va fatta traslando la Empty.

Selezioniamo la Empty ed inseriamo un keyframe LOC al frame 1, poi passiamo ad un altro frame, a seconda della durata della nostra animazione, spostiamo la empty lungo un asse ed inseriamo un altro keyframe LOC.

Come è possibile notare già con un'anteprima dell'animazione, premendo ALT-A mentre il focus è in una finestra di navigazione 3D, adesso abbiamo un plane che simula in maniera interessante una bandiera, senza far ricorso al simulatore dei tessuti di Blender.

 

Ovviamente possiamo aggiungere textures con immagini per definire l'aspetto finale del tessuto, ma per quanto riguarda l'effetto del tessuto animato, questo è tutto.

A presto!

 

Risorse consigliate su Blender 3D

THU-ebook-Cycles

   

Vai all'inizio della pagina