NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Guida J2ME - 01: panoramica sui packages

Guida J2ME, corso base java microedition

 

Prima di esaminare gli strumenti necessari per sviluppare le nostre applicazioni J2ME, diamo un'occhiata ai package di J2ME e ai package opzionali, per conoscere le librerie di base messe a disposizione da J2ME:

  • java.io --- per la gestione dell'input e l'output di stream di dati di vario tipo;

  • java.lang --- le classi di base del linguaggio: tipi di dato, classi di base del sistema, ...;

  • java.util --- utility usate frequentemente dagli sviluppatori (Random, Timer, Vector, Calendar, ...);

  • javax.microedition.midlet --- fornisce classi ed interfacce per creare le MIDlet e gestirne il 'ciclo di vita';

  • javax.microedition.lcdui --- lcdui sta per LCD User Interface: fornisce classi ed interfacce per la gestione dell'interfaccia utente (GUI) sul display del dispositivo;

  • javax.microedition.io --- fornisce classi ed interfacce per la connessione alla rete;

  • javax.microedition.rms --- supporto per la memorizzazione e la persistenza dei dati sul dispositivo;

  • javax.microedition.media e javax.microedition.media.control --- forniscono gli strumenti necessari per sviluppare applicazioni multimediali;

  • javax.microedition.lcdui.game --- un framework, un insieme di classi che aiutano gli sviluppatori di videogiochi;

  • javax.microedition.pki --- classi per implementare connessioni sicure (con certificati, ecc...).

 

 

MIDP 2.0 mette poi a disposizione altre librerie, tra le quali:

  • WMA 1.0 e 2.0, per gestire gli SMS (la versione 2.0 aggiunge il supporto per gli MMS);

  • Java API for Bluetooth, per gestire le connessioni Bluetooth;

  • Mobile3DGraphics, per sviluppare applicazioni con grafica 3D;

  • PDA Optional Package, per l'accesso alle informazioni che risiedono nelle applicazioni native del dispositivo (calendario, rubrica, ...) e l'accesso al filesystem del dispositivo;

  • Web Service API, per l'accesso ai Web Service da un dispositivo mediante J2ME.

 

 

Va detto, infine, che i vari produttori hardware forniscono spesso librerie dedicate ai loro dispositivi; in generale, comunque, l'utilizzo di tali librerie nelle applicazioni J2ME può limitare la portabilità delle stesse.

 

Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Facebook   Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Google Plus   Profilo di Francesco Milanese (redbaron85) su LinkedIn   Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Twitter   Canale Youtube di Francesco Milanese (redbaron85ct)

Vai all'inizio della pagina