NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 26: PointerEvent.

 

Alcuni dispositivi sono dotati di sistemi di puntamento su schermo (es.: pennini) e J2ME ci permette di gestirli come dispositivi di input mediante i PointerEvent.

 

 

 

Prima di descrivere tali eventi, comunque, è bene ricordare che non tutti i dispositivi dispongono di tali strumenti, per cui non supporteranno neanche i PointerEvent; per scoprire se un dispositivo supporta tali eventi è possibile utilizzare i metodi:

  • hasPointerEvents()   :   boolean;
  • hasPointerMotionEvents()   :   boolean;

con il secondo metodo che restituisce true se il dispositivo supporta i PointerEvent di TRASCINAMENTO (Motion).

 

 

Gli eventi PointerEvent sono gestiti, come i KeyEvent e gli ActionEvent, da alcuni metodi della classe Canvas; in questo caso, avremo i seguenti metodi:

pointerPressed(int x, int y)   :   void Lanciato quando il puntatore viene poggiato-premuto sul display.
pointerReleased(int x, int y)   :   void Lanciato quando il puntatore viene sollevato dal display.
pointerDragged(int x, int y)   :   void Lanciato quando il puntatore viene trascinato sul display (il dispositivo deve supportare i PointerMotionEvents).

 

 

L'implementazione non è molto diversa da quelle dei KeyEvent o degli ActionEvent viste nei capitoli precedenti, come mostrato dalla porzione di codice riportata qui di seguito (da ricopiare all'interno della classe che estende Canvas):

protected void pointerPressed(int x, int y)
{
System.out.println("Effettuata operazione: pressione in "+x+" "+y);
}

protected void pointerDragged(int x, int y)
{
System.out.println("Effettuata operazione: trascinamento in "+x+" "+y);
}

protected void pointerReleased(int x, int y)
{
System.out.println("Effettuata operazione: rilascio in "+x+" "+y);
}

 

 
Vai all'inizio della pagina