NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 63: La classe GameCanvas.

 

GameCanvas estende da Canvas, utilizzata per la gestione di basso livello dello schermo, ma è orientata alle applicazioni time-driven (eventi che si verificano in base all'istante temporale, e non solo in base all'interazione con l'utente), come i videogiochi.

 

Come descritto nel capitolo introduttivo di questa sezione, i videogiochi si basano su (almeno) un thread che effettua un loop infinito, prendendo in considerazione, ad ogni ciclo, le modifiche apportate allo "stato del gioco" ed aggiornando la Canvas di conseguenza.

 

 

La classe GameCanvas fornisce appunto dei metodi dedicati a svolgere queste particolari operazioni, tipiche dei videogiochi.

 

Altre importanti novità fornite da GameCanvas sono il polling dei tasti e il double buffering, discussi nel capitolo successivo.

 

 
Vai all'inizio della pagina