NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Guida Java 2D - Capitolo 01: Introduzione: Java, Java 2D, Swing, AWT

 

Le librerie che consentono la creazione e la gestione delle interfacce grafiche (GUI: Graphical User Interface) - e degli eventi ad esse legati - in Java2D sono, essenzialmente, due:

  • AWT, un package 'vecchio e pesante', il primo realizzato per creare e gestire GUI in Java;
  • Swing, un package facente parte del framework JFC (Java Foundation Class), dotato di componenti piĆ¹ 'leggere' e che ha rimpiazzato quasi del tutto AWT.

Questi due package permettono di definire ed utilizzare strumenti grafici 'portabili' su vari sistemi operativi e, con un certo margine, dispositivi hardware, secondo la nota filosofia di Java: "Write once, run everywhere".

 

 

 

Con il termine Java2D ci si riferisce, in generale, all'insieme di packages (e quindi di classi, campi, metodi) che permettono la gestione delle GUI in linguaggio Java.

 

In questa guida verranno analizzati gli strumenti messi a disposizione proprio da AWT e Swing per creare le 'finestre' delle applicazioni, inserirvi oggetti di alto livello (caselle di testo, pulsanti, tabelle) ed elementi di basso livello (immagini, forme geometriche, scritte) e gestire gli eventi associati a tali elementi e non solo (pressione di tasti della tastiera, ridimensionamento delle finestre, click sui pulsanti, ...).

 

 
Vai all'inizio della pagina