NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Guida Java 2D - Capitolo 31: Elementi della GUI di alto livello, strumenti per selezioni e scelte: JList. JList e i 'models'.

 

 

JListGli oggetti Swing di tipo JList consentono di visualizzare liste di elementi selezionabili raggruppati in un'unica componente visuale.

 

 

 

 

 

Costruttori di JList:

  • JList();

  • JList(Object[] items); // Per popolare la lista con gli elementi passati come parametro (un array di oggetti) già all'atto della creazione.

 

 

 

Metodi utili messi a disposizione da tale classe (significati ovvi):

  • getSelectedValue()   :   Object;

  • getSelectedValues()   :   Object[];

  • getSelectedIndex()   :   int;

  • getSelectedIndices()   :   int[];

  • getSelectionMode(int mode)   :   void;

con il parametro mode che può assumere i seguenti valori (costanti intere predefinite di ListSelectionMode):

  • SINGLE_SELECTION

  • SINGLE_INTERVAL_SELECTION

  • MULTIPLE_INTERVAL_SELECTION

 

Le JList possono lanciare eventi di tipo ListSelectionEvent, scatenati quando si cambia la selezione all'interno della lista.

 

Tali eventi possono essere intercettati dal listener ListSelectionListener, che richiede l'implementazione di un solo metodo:

valueChanged(ListSelectionEvent e)   :   void .

 

La trattazione sulle JList non si esaurisce qui:

  • lavorando con il 'model' della lista è possibile modificare 'come' gli elementi saranno disposti nella stessa;
  • lavorando con il 'renderer' della lista è possibile modificare il sistema di visualizzazione degli elementi in essa contenuti.

 

Per modificare il model di una lista è necessario implementare l'interfaccia ListModel OPPURE estendere la classe AbstractListModel.

 

Per modificare il renderer di una lista è necessario implementare l'interfaccia ListCellRenderer OPPURE estendere la classe DefaultListCellRenderer.

 

 
Vai all'inizio della pagina