NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Guida Java 2D - Capitolo 36: Elementi della GUI di alto livello: tabelle con JTable.

 

 

JTablePer strutturare i dati in 'tabelle', la libreria Swing mette a disposizione la classe JTable.

 

 

 

Costruttori (nella maggior parte dei casi, i significati dei parametri sono ovvi e non verranno trattati):

  • JTable();
  • JTable(int numRows, int numColumns);
  • JTable(TableModel tm);
  • JTable(Object[][] rowData, Object[] columnNames);
  • JTable(Vector rowData, Vector columnNames); .

 

 

Metodi utili di tale classe:

getColumnName(int column)   :   String Restituisce il nome (etichetta) della colonna di indice column.
getColumnCount()   :   int Restituisce il numero di colonne della tabella.
getRowCount()   :   int Restituisce il numero di righe presenti nella tabella.
getValueAt(int row, int column)   :   Object Restituisce il valore contenuto nella cella posta alla riga row, colonna column.
setShowGrid(boolean showGrid)   :   void Imposta la visualizzazione della griglia per separare visivamente le celle (true per visualizzarla, false per disattivarla).

 

Il terzo costruttore di JTable prende come parametro un oggetto creato mediante una classe che implementa l'interfaccia TableModel.

 

E' possibile definire un proprio TableModel (operazione complessa), oppure utilizzare una classe che fornisce un modello 'precotto' utile nella maggior parte dei casi; tale classe รจ DefaultTableModel (estende AbstractTableModel) ed ha per costruttore principale:

  • DefaultTableModel(); .

Java2D---36

 

 

 
Vai all'inizio della pagina