NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 7: Lo Scene Graph. Il Simple Universe.

 

Le API di Java 3D ci forniscono un universo virtuale ed un modo per visualizzarlo sulla cosiddetta View Platform.

 

Una implementazione di un universo di Java 3D, con tutto ciò che può contenere (oggetti, trasformazioni, luci, View Platform, ...), viene rappresentata schematicamente mediante un particolare albero, detto Scene Graph, comprendente alcuni nodi sempre presenti (ad esempio la radice) e nodi 'gruppo' o 'oggetto', definiti dal programmatore, che costituiscono una 'scena'.

 

 

Lo Scene Graph è dunque un albero, da realizzare 'con carta e penna' prima di passare all'implementazione vera e propria mediante codice, in modo da avere sempre a portata di mano uno schema del progetto.

 

Il passaggio dallo Scene Graph all'implementazione, una volta note le API di programmazione di Java 3D, è molto semplice, paragonabile all'implementare classi, campi e metodi partendo da diagrammi UML.

 

 
Vai all'inizio della pagina