NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 27: Le Normali.

 

Quando ci si trova dentro un oggetto, anche illuminandolo con una fonte di luce posta all'interno dello stesso, di default non si vede niente.

Per estensione, a volte può capitare di non vedere una geometria (anche un semplice triangolo), se non da un solo lato: girandogli intorno, essa potrebbe risultare invisibile... perchè ?

 

 

Per rispondere a queste domande, bisogna introdurre i concetti di NORMALE e di CULLING.

In matematica, una NORMALE a una superficie (piana) è un vettore uscente perpendicolarmente da tale superficie.

Con qualche accorgimento, tale definizione può essere estesa anche a superfici non piane, ed è possibile definire anche le normali ad un vertice.

Normale di una superficie

 

 

 

Una Normale è quindi un VETTORE, dotato di un verso, e la visualizzazione di una geometria dipende proprio dalle Normali: se stiamo osservando il lato con la Normale uscente, tale superficie verrà renderizzata; tuttavia, in qualunque superficie è possibile individuare due normali uscenti, una per ciascun lato... come mai allora una faccia viene visualizzata e l'altra no ?

La risposta è la seguente: in computer grafica si fa uso di superfici orientate, cioè superfici dove, con una convenzione (definita da precise regole matematiche), è possibile chiamare 'positive' alcune configurazioni di vettori e 'negative' altre.

Superfici orientate e normali

In particolare, una Normale sarà positiva, mentre l'altra sarà negativa.

Di default, Java 3D non renderizza le facce con la Normale negativa; tuttavia, è possibile impostare la resa di entrambe le facce o anche delle sole facce con Normali negative, escludendo le facce con Normali positive: queste impostazioni sono dette impostazioni di culling e verranno discusse nella sezione dedicata all'aspetto visivo degli oggetti.

 

 
Vai all'inizio della pagina