NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Guida Java 3D - 30: Bound e Scope: introduzione

Guida Java 3D, corso di base 

 

Un bound definisce uno spazio all'interno dell'universo virtuale, detto 'bounding region'.

 

E' associato tipicamente ad un nodo (luci, behavior, suoni, ...) per indicare in quale regione di spazio è possibile risentire degli effetti del nodo.

Esempi intuitivi sono la forza di gravità ed il cono di luce di un faretto 'spot'.

 

 

Lo Scope è un insieme di oggetti di tipo Group sui quali un nodo fa sentire la sua influenza.

 

Il bound è, quindi, una zona di influenza 'spaziale', definita da coordinate, mentre lo Scope è un raggruppamento 'logico' di oggetti che risentono degli effetti di un nodo.

 

Al di là dei capitoli dedicati a questi due elementi in questa sezione, avremo modo di esaminarli ed utilizzarli praticamente in ogni capitolo della guida.

 

 

Per un elenco completo (lista) dei tutorial e videotutorial su Java, Java 2D, Java 3D e J2ME, clicca qui


 
Libri e eBook sul linguaggio di programmazione Java:
 
 
ebook PDF "Java 3D: guida di base" di Francesco Milanese
 
 
 
 
 

 

Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Facebook   Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Google Plus   Profilo di Francesco Milanese (redbaron85) su LinkedIn   Pagina di Francesco Milanese (redbaron85) su Twitter   Canale Youtube di Francesco Milanese (redbaron85ct)

Vai all'inizio della pagina