NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 30: Bound e Scope: introduzione.

 

Un bound definisce uno spazio all'interno dell'universo virtuale, detto 'bounding region'.

 

E' associato tipicamente ad un nodo (luci, behavior, suoni, ...) per indicare in quale regione di spazio è possibile risentire degli effetti del nodo.

Esempi intuitivi sono la forza di gravità ed il cono di luce di un faretto 'spot'.

 

 

Lo Scope è un insieme di oggetti di tipo Group sui quali un nodo fa sentire la sua influenza.

 

Il bound è, quindi, una zona di influenza 'spaziale', definita da coordinate, mentre lo Scope è un raggruppamento 'logico' di oggetti che risentono degli effetti di un nodo.

 

Al di là dei capitoli dedicati a questi due elementi in questa sezione, avremo modo di esaminarli ed utilizzarli praticamente in ogni capitolo della guida.

 

 
Vai all'inizio della pagina