NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 75: Condizioni di Wakeup.

 

Le condizioni di Wakeup derivano dalla classe WakeupCondition e da WakeupCriterion e permettono di definire molte condizioni in base alle quali un Behavior può attivarsi, come ad esempio la pressione di un tasto della tastiera o del mouse.

 

Altre quattro classi, figlie dirette di WakeupCondition, permettono l'OR, l'AND, l'OR di AND e l'AND di OR di insiemi di condizioni, come suggeriscono i loro nomi:

 

  • WakeupOr,

  • WakeupAnd,

  • WakeupAndOfOrs,

  • WakeupOrOfAnds.

 

Java 3D Gerarchia classi eventi wakeup

 

 

Tra le classi che derivano da WakeupCriterion abbiamo:

 

 

 

  • WakeupOnActivation, WakeupOnDeactivation : quando il volume della ViewPlatform interseca il bound del Behavior o, al contrario, non lo interseca più;

 

  • WakeupOnAWTEvent : quando si verifica un evento AWT (es.: tastiera);

 

  • WakeupOnBehaviorPost : riguarda una 'interazione' tra più Behavior, messi in comunicazione tra loro;

 

  • WakeupOnCollisionEntry, WakeupOnCollisionExit : se due oggetti collidono o la collisione è appena terminata;

 

  • WakeupOnCollisionMovement : attivato durante la collisione tra due oggetti;

 

  • WakeupOnElapsedTime, WakeupOnElapsedFrames : quando è trascorso un certo numero di millisecondi o di frames;

 

  • WakeupOnSensorEntry, WakeupOnSensorExit : quando un dispositivo di input di qualunque tipo interseca o cessa di intersecare un bound (specificato);

 

  • WakeupOnTransformChange : quando cambia la trasformazione affine di un determinato TG;

 

  • WakeupOnViewPlatformEntry, WakeupOnViewPlatformExit : quando avviene l'intersezione o l'uscita della ViewPlatform con un bound (specificato).

 

 

 

 
Vai all'inizio della pagina