NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 89: Ambient Light.

 

La luce ambientale, creata mediante AmbientLight, è un espediente utilizzato per simulare la luce che, nelle scene reali, viene riflessa dagli altri oggetti presenti, appunto, nell'ambiente.

 

Tale luce permette di vedere 'facce' di oggetti che non sono illuminati in maniera diretta da una fonte luminosa.

Si tratta di una luce molto tenue, presente in eguale intensità in ogni punto della scena 3D appartenente alla bounding region di influenza dell'oggetto AmbientLight.

 

Le componenti RGB della luce ambientale influiscono sul colore ambientale dei materiali degli oggetti presenti nel bound d'influenza della luce e che non siano esclusi dall'effetto della stessa mediante la definizione degli Scope.

 

 

Costruttori:

  • AmbientLight();

  • AmbientLight(Color3f color);

  • AmbientLight(boolean lightOn, Color3f color).

 

 

L'esempio 'AmbientLight.java' mostra l'utilizzo di una luce ambientale con un bound di influenza molto piccolo: una sfera non è illuminata perchè fuori dal bound (è possibile individuarla dal 'buco nero' che lascia nel sistema di riferimento; una seconda sfera è, invece, correttamente colorata del colore della luce ambientale).

Java 3D Esempio luce ambientale AmbientLight

 

 

 
Vai all'inizio della pagina