NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Capitolo 114: TexCoordGeneration.

 

TexCoordGeneration ha i seguenti costruttori:

 

  • TexCoordGeneration();

  • TexCoordGeneration(int genMode, int format);

  • TexCoordGeneration(int genMode, int format, Vector4f planeS);

  • TexCoordGeneration(int genMode, int format, Vector4f planeS, Vector4f planeT);

  • TexCoordGeneration(int genMode, int format, Vector4f planeS, Vector4f planeT, Vector4f planeR);

  • TexCoordGeneration(int genMode, int format, Vector4f planeS, Vector4f planeT, Vector4f planeR, Vector4f planeQ);  .

 

 

Il parametro 'mode' è un campo intero, che può assumere i seguenti valori:

  • OBJECT LINEAR;

  • EYE LINEAR;

  • SPHERE MAP;

  • NORMAL MAP

  • REFLECTION MAP.

 

Il parametro 'format' è un intero che può assumere i seguenti valori:

  • TEXTURE COORDINATE 2 (il pi`u utilizzato);

  • TEXTURE COORDINATE 3;

  • TEXTURE COORDINATE 4.

 

 

Gli altri parametri si riferiscono ai coefficienti da utilizzare per definire quattro piani che Java 3D utilizzerà per calcolare le coordinate se il 'mode' è OBJEC LINEAR o EYE LINEAR.

Generalmente, vengono mantenuti i valori di default definiti da Java3D.

 

 

Il più delle volte viene utilizzato il primo costruttore (d'altro canto, si fa ricorso a TexCoordGeneration proprio per evitare di dover fare del 'lavoro'!), che imposta i seguenti valori per i vari campi precedentemente esposti:

 

mode : OBJECT LINEAR;

format : TEXTURE COORDINATE 2;

S : (1, 0, 0, 0);

T : (0, 1, 0, 0);

R : (0, 0, 0, 0);

Q : (0, 0, 0, 0).

 

Una volta creato il nostro TexCoordGeneration, bisogna associare tale oggetto ad un Appearance; per tale scopo, Appearance mette a disposizione il metodo:

 

setTexCoordGeneration(TexCoordGeneration tcg); .

 

 
Vai all'inizio della pagina